Torta Quattro Quarti

Sono da sempre un’amante dei sapori semplici. Sono fermamente convinta che non sempre la vera golosità è accompagnata da un aspetto trionfale o da una preparazione piuttosto elaborata. Anzi, credo che dietro dei sapori semplici si celino delle vere chicche da non perdersi. E’ questo che mi ha inizialmente colpito leggendo la ricetta dellatorta quattro-quarti. Solo burro, farina, zucchero e uova in egual peso, oltre, ovviamente ad una busrtina di lievito.

Questo il segreto (ed il nome) di questo strepitoso dolce, il fatto che le dosi degli ingredienti siano uguali. La quattro quarti alla vaniglia, della quale parleremo oggi,rappresenta un’ottima merenda per i bambiniVolendo, dopo averla tagliata a fette, potete spalmarla di nutella. Vi avverto subito però, proprio per il fatto che la quattro quarti preveda una grande quantità di burro, non è un dolce particolarmente leggero, anche se la sua sofficità si deve proprio a questa dose di grassi.

 

La quattro quarti si prepara molto semplicemente: in una terrina si montano i tuorlicon lo zucchero, in un’altra gli albumi con un pizzico di sale. Ai primi si aggiunge il burro ammorbidito, la farina setacciata con il lievito vanigliato per dolci ed infine la vaniglia. Per finire si aggiungono gli albumi precedentemente montati a neve avendo cura di amalgamarli con delicatezza utilizzando una spatola mescolando dall’alto verso il basso. Si versa il composto in uno stampo a piacere, io vi consiglio quello da plumcake, aibambini la forma piacerà sicuramente, soprattutto dopo essere stato tagliato ed aver ottenuto la classica fetta quadrata.

QUATTRO QUARTI ALLA VANIGLIA





3 uova uguale peso delle uova di farina uguale peso delle uova di zucchero uguale peso delle uova di burro 1 pizzico sale 1 bustina lievito vanigliato per dolci aroma vaniglia o 1 baccello di vaniglia

Prima di iniziare la preparazione bisogna pesare le uova (con tutto il guscio), ed ottenere lo stesso peso di burro, di zucchero e di farina.
In una terrina versare gli albumi ed un pizzico di sale. In un'altra i tuorli e lo zucchero.
Mescolare i tuorli con lo zucchero finchè il composto diventa bianco. Poi sempre mescolando, aggiungere il burro ammorbidito, la farina ed infine la vaniglia, fino ad ottenere un composto omogeneo.
Montare gli albumi a neve ferma aggiungendo un pizzico di sale e incorporarli al composto di tuorli, molto delicatamente.
Imburrare uno stampo per plumcake, infarinarlo, versare il composto e infornare per 30 minuti circa a 180 C°.

La quattro quarti alla vaniglia rimane morbida per diversi giorni accuratamente conservata. Inutile sottolineare il fatto che la vera forza della torta quattro quarti consiste nella sua praticità, soprattutto per quanto riguarda le dosi, è una di quelle torteche si può preparare senza l’ausilio di alcun ricettario. Preparatela per la merenda dei vostri bambini, sparirà in un batter d’occhio!

Ottima torta che si presta bene per essere rivestita con pasta di zucchero..

Share on Facebook

Torta alla vaniglia di Buddy Valastro

Torta alla vaniglia di Buddy Valastro

Ho deciso di pubblicare la ricetta della torta alla vaniglia di Buddy Valastro, famosissimo pasticcere di Hoboken, New Jersey, che sicuramente molti di voi conosceranno bene. Questa torta, a differenza delle altre, rimane molto meno soffice, quindi più compatta e si presta benissimo ad essere modellata e farcita. Scopriamo insieme come si fa! :)

Per la torta:  

290 gr di farina 00,

mezzo cucchiaino di sale

110 gr di burro non salato a temperatura ambiente, 

300 gr di zucchero, 

uova grandi a temperatura ambiente, 

1 cucchiaino di estratto di vaniglia (o una bustina di vanillina) 

240 ml di latticello a temperatura ambiente 

 2 cucchiaini di aceto bianco,

1 cucchiaino di bicarbonato.

 

 

Preparazione:

- Preriscaldate il forno a  175 °.
- Setacciate la farina ed il sale in una ciotola.

- In un altra ciotola sbattete il burro fino a renderlo cremoso. Aggiungete lo zucchero e le uova 1 alla volta, mescolando bene dopo ognuna.

-Aggiungete l’estratto di vaniglia. Poi aggiungete un pochino alla volta alternandoli il latticello e la farina.

-In una piccola ciotola, mescolate l’aceto e il bicarbonato. Aggiungetelo all’impasto.

-Dividete la pastella in 2 teglie diverse da circa 22 cm di diametro l’una (non di più) e cuocete in forno a 170 gradi per circa 40 minuti.

Otterrete così 2 basi perfette per una torta. 

Ottima è farcita con: La crema al formaggio

 

Per prepararla vi occorre:

350 ml di panna
225 gr di mascarpone
225gr di Philadelphia
125 gr di zucchero a velo

Sbattete la Philadelphia con il mascarpone. Aggiungete lo zucchero a velo. Lavorate l’impasto fino all’ottenimento di una crema liscia. A questo punto aggiungete la panna precedentemente montata e amalgamarla al composto. 

La crema è pronta!

 

IMG_4306
 
 
6a00d83452603869e2014e5fb5319e970c-800wi
Share on Facebook

Ciambellone Soffice

il-ciambellone-piu-soffice-del-mondo

Oggi vi presento una ricetta alquanto famosa sulla rete internet: il ciambellone più soffice del mondo, conosciuto anche con il nome di “ciambellone all’acqua”.
E’ un ciambellone davvero sofficissimo, ideale per la colazione ma anche per la merenda o per i momenti di “voglia di dolce”: l’utilizzo dell’acqua è il segreto della ricetta, il che lo rende anche più leggero.
La ricetta è di Adelaide Melles.

Ingredienti: (per uno stampo da 24cm)

250gr. di zucchero
250 gr. di farina
3 uova
130 gr. di olio di semi
130 gr. di acqua
una bustina di lievito
cacao amaro in polvere o un pugno di uvetta ammollata

Montare le uova con lo zucchero fino a farle diventare spumose. Aggiungere l’olio, l’acqua , la farina setacciata con il lievito. Imburrare uno stampo a ciambella, se aggiungete l’uvetta, strizzatela ed aggiungetela all’impasto e poi versate nella tortiera, se decidete di farlo variegato, versate nello stampo i 3/4 del composto: nel rimanente composto mettere un cucchiaio di cacao amaro, mescolare bene e far cadere nello stampo sul composto bianco.

 

Fare dei cerchi concentrici con un coltello per far venire l’effetto marmorizzato.
Ovviamente potete anche lasciarlo neutro, ma in questo caso aggiungete la buccia grattugiata di un limone.

Cuocere in forno caldo per circa 40 minuti, fate raffreddare e spolverizzate di zucchero a velo.

Share on Facebook

Kinder Paradiso

Kinder paradiso


Ingredienti torta


200 gr.di farina 00
1 bustina di lievito vanigliato
200 gr.di fecola di patate

400 gr.di zucchero
9 uova
300 gr.di burro
 

la buccia di un limone grattugiata, zucchero a velo

Lavorare energicamente con un cucchiaio di legno il burro, sino a renderlo morbido e spumoso. Aggiungere poi lo zucchero a poco a poco, senza smettere di mescolare.In una terrina a parte sbattere x bene 4 uova intere e 5 tuorli. Aggiungerli a poco a poco al burro mescolando in continuazione e facendo in modo che nn si formino grumi.A questo punto aggiungere la farina, quasi tutta la fecola,il lievito e la buccia del limone grattugiata. Mescolare il tutto con molta delicatezza.Imburrare una teglia a bordi alti e spolverizzarla con la fecola rimasta.Versarvi dentro l'impasto e mettere in forno già caldo a 180°x un'ora circa. Lasciare raffreddare la torta prima di spolverizzarla con abbondante zucchero a velo. 


Ingredienti crema al latte

 


500 ml di latte intero
3 tuorli d'uovo
120 gr.di zucchero
60 gr di farina
2 fogli di gelatina
1 bustina di vanillina
la buccia di un limone
1 pizzico di sale
200 ml di panna fresca da montare
1 cucchiaio di rum

 


Portare ad ebollizione quasi tutto il latte (diciamo un 400 ml) con lo zucchero, la buccia del limone,la vanillina e il pizzico di sale.Togliere momentaneamente la pentola dal fuoco. A parte mescolare il resto del latte con i tuorli, lo zucchero e la farina. Aggiungere a questo composto il latte bollente e rimettere la pentola sul fuoco, mescolando in continuazione fino a quando la crema si addenserà. A questo punto togliere la pentola dal fuoco e aggiungere, mescolando, i fogli di gelatina già ammollata in acqua fredda e ben strizzata. Lasciare raffreddare il tutto mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo montare la panna, aggiungere il rum e aggiungere il tutto alla crema già fredda, mescolando molto delicatamente. Comporre la torta.

 

 

208959 470754582938266 26276902 n

Share on Facebook

Torta Margherita

La Torta Margherita è una di quelle torte facilissime da preparare e di sicura riuscita! E’ morbida, gustosa e ideale da farcire.
 
Molti la confondono con il Pan di Spagna, dal quale differisce però per la presenza di burro, lievito e  latte. Infatti, se nel pan di spagna non sono previsti grassi aggiunti, nella torta margherita sono essenziali. Questa torta rappresenta inoltre una base perfetta per preparare una torta decorata in pasta di zucchero.
 
Ingredienti: 150 g di Farina | 4 uova | 150 g di zucchero| 70 g di burro | 120 g di Fecola | 1/2 bicchiere di latte | 1 bustina di lievito | 1 limone | zucchero a velo | un pizzico di sale
 
Preparazione:
 
Montare a neve gli albumi con un pizzico di sale
Montare i tuorli con lo zucchero
Aggiungere il burro ammorbidito a temperatura ambiente
Aggiungere al composto anche la farina, la fecola e il lievito setacciati
Aggiungere la buccia del limone grattuggiato
Unire il 1/2 bicchiere di latte e mescolare
Unire anche gli albumi montati a neve, facendo attenzione a non smontare il composto
Imburrare e infarinare una teglia
Versare il composto
Cuocere in forno a 180° per circa 50 minuti
Una volta cotta spolverare con zucchero a velo a piacere
Share on Facebook

Facebook

VikAudioPlayer